Regolamento

 

INCE MEDIA s.r.l., con sede in Roma, Viale di Trastevere n. 209, scala A, int. 4, cap. soc. € 50.000,00, CF, PIVA e CCIAA 10342511002 nella persona dell’Amministratore Unico e legale rappresentante (di seguito anche solo “INCE o Ince”) ha ideato, cura e organizza il contest “Gran Premio del Presentatore”, rivolto a tutti i doppiatori italiani under 35 interessati a diventare co-conduttore, a fianco di Pino Insegno, dell’undicesima edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio (l’Evento).

 

Il regolamento del concorso viene proposto qui di seguito, ed è volto a disciplinare la partecipazione dei concorrenti e le procedure di selezione dei vincitori dello stesso.

 

Il concorso non prevede l’assegnazione ai vincitori di premi – in denaro o natura – bensì il diritto del primo classificato, nel rispetto delle regole di seguito articolate, a presentare l’Evento di cui sopra, assieme ai conduttori titolari.

 

  1. Iscrizione al concorso

 

Ogni aspirante concorrente dovrà iscriversi inviando un proprio video-provino, tra il 24.10 e il 9.12.2018, al seguente numero WhatsApp: 3314519345 (della redazione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio), unitamente al video provino, perché l’iscrizione possa dirsi valida, il concorrente dovrà inviare altresì: (i) un curriculum che attesti l’attività di attore-doppiatore del candidato; (ii) una foto della form di accettazione del presente regolamento, nonché dell’informativa sul trattamento dei dati personali (in calce alla form), compilata con dati veri e corretti, sia anagrafici che di contatto.

La comunicazione di dati non rispondenti al vero sarà causa di esclusione dal concorso.

 

  1. Realizzazione del provino

 

Ogni concorrente dovrà quindi aver cura di realizzare un (1) video, della durata di circa un minuto, a tema “presenta il Gran Premio Internazionale del Doppiaggio in un minuto”. Il concorrente sarà libero di interpretare liberamente il tema del contenuto del video: potrà raccontare i temi e il significato dell’evento, invitare tutto il pubblico a vederlo o improvvisare battute divertenti. L’importante è mostrare tutto il proprio talento da presentatore e intrattenitore.

 

Il concorrente dovrà essere il solo ed unico protagonista del video, nel quale non dovrà figurare alcuna comparsa e/o sparring partner.

 

Il video dovrà essere registrato in unica soluzione, senza operare tagli/montaggi di filmati diversi o più lunghi.

 

Il video dovrà essere registrato – anche con uno smartphone – avendo cura di mantenere una buona qualità sia delle immagini che della traccia audio.

 

  1. Invio del provino

 

Come sopra accennato, ogni concorrente dovrà curare l’invio del provino tramite WhatsApp, al numero: 3314519345

L’invio del provino dovrà avvenire dal 24 ottobre 2018 al giorno 9 dicembre 2018 incluso.

 

Non saranno accettati video inviati oltre le ore 24.00 del 9.12.2018.

 

  1. Selezione dei concorrenti

 

I provini saranno valutati dalla redazione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio, presieduta da Pino Insegno, che selezionerà – a suo insindacabile giudizio – i sei video finalisti.

I provini selezionati saranno editati e pubblicati sulla pagina Facebook ufficiale del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio, nonché sulla pagina Facebook ufficiale di VIX VOCAL, app. di riconoscimento vocale dei doppiatori.

 

I finalisti saranno avvertiti tramite e-mail e/o contattati telefonicamente dalla redazione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio.

 

I costi di eventuali trasferte dei finalisti per raggiungere la sede della finale (a Roma) non saranno sostenuti, né rimborsati, dall’organizzazione del Contest.

 

  1. Preferenze del pubblico – Scelta dei vincitori

 

Il pubblico del web potrà esprimere le proprie preferenze riguardo ai finalisti selezionati, sia a mezzo delle pagine Facebook predette, postando messaggi nelle stesse.

 

Il vincitore sarà selezionato all’esito di tre semifinali e di una finale a tre – che si sostanzieranno in prove di conduzione e intrattenimento – sul palco del Galà di Premiazione della decima edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio.

 

Le semifinali e la finale saranno votate dal pubblico presente in sala, tramite luciometro.

Il vincitore proclamato diventerà co-conduttore dell’undicesima edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio.

 

  1. Partecipazione all’Evento

 

La partecipazione alla serata di premiazione della X edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio in veste di finalista del “Gran Premio del Presentatore” non sarà remunerata.

 

Si rende noto sin da ora che, prima di iniziare le semifinali, i concorrenti dovranno rilasciare apposita liberatoria scritta alla produzione, cedendo alla stessa ogni diritto di utilizzazione delle immagini (fisse e in movimento) e delle voci/tracce audio relative alle loro prove.

 

Qualora uno dei 6 finalisti dovesse dare forfait, nella sua posizione subentrerà il primo in graduatoria tra i non eletti, e così a seguire.

 

Qualora il vincitore del “Gran Premio del Presentatore” dovesse dare forfait per la co-conduzione dell’undicesima edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio, nella sua posizione subentrerà il primo in graduatoria tra i non eletti, e così a seguire.

 

  1. Cessione dei diritti sui provini

 

Ai sensi della LDA, i provini – una volta spediti dai concorrenti – si intendono sin da ora ceduti irrevocabilmente a Ince Media srl, con contestuale rilascio di espressa liberatoria – da parte di ogni singolo concorrente – a che gli stessi, ai soli e limitati fini di cui al presente regolamento, vengano visionati dal Signor Pino Insegno, in caso di selezione tra i finalisti, vengano visionati e commentati dal pubblico previa loro pubblicazione e diffusione online tramite le pagine Facebook sopra indicate.

I concorrenti sono consapevoli ed accettano che Ince Media possa, a suo insindacabile giudizio, pubblicare su Facebook o nel portale istituzionale del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio anche i provini dei concorrenti esclusi dalle semifinali e dalla finale.

 

I file contenenti i provini inviati dai concorrenti che non risulteranno nel novero dei finalisti – se non pubblicati – saranno cancellati dagli archivi di Ince Media srl entro e non oltre 24 mesi dalla selezione dei finalisti. In caso di loro pubblicazione, dopo 48 mesi dalla selezione dei finalisti.

 

I provini realizzati dai concorrenti che verranno scelti quali finalisti saranno custoditi da ince Media srl, nel rispetto delle normative vigenti, per 48 mesi dalla selezione; decorso tale termine, i relativi file saranno cancellati.

 

In ogni caso, la liberatoria qui concessa dai concorrenti si deve intendere tale da autorizzare Ince Media srl e suoi aventi causa ad utilizzare le immagini, sia fisse che in movimento, e le voci presenti nei provini, anche con facoltà di realizzare tagli, montaggi, e – in genere – manipolazioni delle stesse, sempre e solo ai limitati fini del concorso qui regolato e per eventuali edizioni successive dello stesso (fermi i limiti temporali sopra precisati).

 

Ince Media srl in nessun caso utilizzerà i provini come materiale promozionale per attività diverse da quelle collegate al Contest, a successive edizioni dello stesso, e/o al Gran Premio Internazionale del Doppiaggio.

 

  1. Trattamento dei dati personali – informativa

 

Ince Media srl, nella sua veste di Titolare del trattamento, agisce nel rispetto dei dettami del Reg. Ue 679/2016 (GDPR) e, nel riconoscere a ogni interessato i diritti di cui al Regolamento predetto precisa sin da ora che i dati personali relativi ai concorrenti non saranno utilizzati in altri contesti e non saranno utilizzati per finalità di marketing, profilazione, ecc.

Si rinvia, a tal proposito all’Informativa che ogni concorrente dovrà sottoscrivere all’atto di compilare la form di registrazione.

Il Titolare, per l’esercizio di diritti da parte di ciascun interessato, a mente degli artt. 15-21 del Regolamento UE 679/2017, potrà essere contattato a mezzo email, al seguente recapito: privacy@incecomunica.it.

 

  1. Foro competente

 

Con riferimento al presente regolamento, ed al concorso allo stesso sotteso, il Foro competente a conoscere e giudicare in ordine a qualsiasi controversia è individuato nel Tribunale di Roma.

 

Roma, il 24 /10/ 2018