REGOLAMENTO

FINALITÀ

La INCE Media Srl, organizza la 11ª edizione del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio, riservato a opere televisive e cinematografiche, con l’obiettivo di promuovere, salvaguardare e diffondere la qualità del doppiaggio italiano: un’eccellenza riconosciuta a livello mondiale.

Il Gran Premio Internazionale del Doppiaggio si propone infatti di analizzare ed evidenziare le potenzialità del doppiaggio, le sue influenze linguistiche e stilistiche che determinano l’evoluzione del linguaggio. 

La manifestazione dà inoltre  la possibilità al pubblico di avvicinarsi al mondo delle voci senza volto, ponendo l’attenzione sulla complessità e sul fascino del mestiere e della figura del doppiatore e delle altre professioni del doppiaggio.

La INCE Media Srl detiene tutti i diritti di copyright sulla denominazione e sul logo della manifestazione.

 

PROGRAMMA

Il programma del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio 2019 si articola in tre diverse fasi:

Seminari didattici: professori ed esperti del settore incontrano gli studenti universitari e liceali nel corso di lezioni, seminari e conferenze su diversi temi legati al mondo del doppiaggio, dalla trasposizione linguistica agli aspetti fonetici e semiologici, dagli adattamenti per il cinema e per le serie tv, alla storia del doppiaggio, all’analisi di film d’autore.

Indagini di Settore e Studi Accademici: il 18 dicembre 2018, direttamente dal palco del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio, è stato lanciato un questionario online sullo stato dell’arte del doppiaggio italiano che ha visto la partecipazione di centinaia di professionisti del settore. I dati registrati hanno contribuito ad avviare il primo studio accademico nato con l’obiettivo di “scattare” una fotografia realistica del settore: lo studio verrà presentato nel corso della presentazione ufficiale del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio presso il Salone del Ministro del MiBACT in un primo, storico, dibattito istituzionale sulla salvaguardia della qualità del doppiaggio.

Serata di Gala: Gran Galà durante il quale la giuria renderà noti i nomi dei vincitori delle categorie in gara e attribuirà i premi. La serata vedrà la partecipazione dei candidati alle nomination, di ospiti prestigiosi e intermezzi musicali.

 

CATEGORIE IN GARA

Per garantire una rappresentanza il più possibile realistica del mercato audiovisivo, sempre più contraddistinto dalla diffusione delle piattaforme digitali, il Comitato Direttivo del Gran Premio Internazionale del Doppiaggio ha scelto di modificare le categorie in concorso per dare un maggiore spazio alle serie tv. 

Quest’anno infatti sono state dedicate loro ben tre categorie in concorso (Miglior Serie Drama, Miglior Serie Comedy e Miglior Serie Animation) e sono state inserite, al pari dei lungometraggi, nelle categorie Miglior Direzione di Doppiaggio, Miglior Doppiatrice protagonista e Miglior Doppiatore protagonista.

  1. Miglior Film
  2. Miglior Direzione di doppiaggio (Serie e Film)
  3. Miglior Doppiatore protagonista (Serie e Film)
  4. Miglior Doppiatrice protagonista (Serie tv e Film)
  5. Miglior Adattamento
  6. Miglior Film d’Animazione
  7. Miglior Serie tv Drama
  8. Miglior Serie tv Comedy
  9. Miglior Serie tv Animation
  10. Miglior Mixage
  11. Miglior Fonico
  12. Miglior Assistente
  13. Premio Speciale alla Carriera
  14. Premio del Pubblico
  15. Edizioni D’Autore

Per ogni categoria sarà nominato un vincitore al quale verrà attribuito un premio.

 

COMITATO DIRETTIVO

Il Comitato Direttivo è composto da un massimo di 8 membri appartenenti alle seguenti categorie:

rappresentanti della INCE Media S. r. L;
rappresentanti Istituzionali;
storici del doppiaggio.

Il Comitato Direttivo, di comune accordo, svolge i seguenti compiti:

  • nomina i membri della Giuria e il suo Presidente;
  • nomina i membri del Comitato Esecutivo;
  • seleziona le opere distribuite in Italia tra novembre 2018 e ottobre 2019. In tale fase il Comitato Direttivo può avvalersi, di una rete di consulenti anche esterni all’organizzazione del Gran Premio;
  • effettua le nomination: sceglie una rosa di tre opere per ogni categoria e stabilisce in quale categoria inserire l’opera scelta;
  • effettua le operazioni di ritiro delle schede di voto;
  • effettua le operazioni di aggiudicazione dei Premi per le Categorie in gara;
  • attribuisce il Premio alla Carriera;
  • decide su ogni questione che sorga, anche tra singoli membri degli organi che compongono il Gran Premio e il suo giudizio è inappellabile;
  • decide su qualsiasi questione, fatto o atto non espressamente previsto dal presente Regolamento

 

COMITATO ESECUTIVO

Il Comitato Esecutivo è composto da 3 membri nominati dal Comitato Direttivo.

Si prevede che la carica di membro del Comitato Direttivo e quella di membro del Comitato Esecutivo sono fra loro incompatibili.

Il Comitato Esecutivo, di comune accordo, svolge i seguenti compiti:

  • coordina i membri delle giurie al fine di permettere loro di visionare le opere nei tempi necessari ad esprimere il voto;
  • comunica ai giurati il termine entro il quale effettuare la votazione. Il mancato rispetto del termine comporterà la nullità del voto;
  • organizza le attività legate al Doppiaggio;
  • organizza la serata di gala.

 

GIURIA E PRESIDENTE

La Giuria  è composta da:

  • esperti del mondo della cultura, del cinema, del doppiaggio e del giornalismo;
  • esperto di chiara fama nel mondo della cultura, del cinema e del doppiaggio chiamato a ricoprire il ruolo di Presidente;
  • I vincitori delle precedenti edizioni.

La Giuria vota il miglior candidato alla nomination di ogni categoria di cui ai punti da 1 a 13 del precedente art. 3 così come di seguito indicato.

Ogni giurato compreso il Presidente:

  • visiona l’opera nei modi concordati con il Comitato Direttivo;
  • procede alla votazione esprimendo la propria preferenza attribuendo a ogni opera un punteggio da uno a cinque sulla scheda che riceve al momento della formalizzazione della nomina;
  • consegna le schede all’incaricato del Comitato Direttivo che si preoccupa di riporle in busta chiusa e consegnarle al notaio incaricato.

Ogni giurato può votare solo una volta per ogni nomination.

In caso di pareggio tra i candidati, il voto del Presidente di giuria avrà valore doppio andando così a determinare il vincitore per la categoria interessata.

 

GIURIA TECNICA

La Giuria  tecnica è composta da 5 tecnici del settore, che valuteranno la rosa dei film in gara solo per la categoria di cui al punto 10 del precedente art.3 con le stesse modalità della Giuria del precedente art.6.

 

VOTO DEL PUBBLICO (DI CUI AL PUNTO 14 DEL PRECEDENTE ART.3)

Chiunque voglia esprimere la propria preferenza sul doppiatore/doppiatrice preferiti, potrà procedere con il voto nell’apposita sezione dedicata al “Voto del Pubblico” sul sito premiodeldoppiaggio.it.

Prevediamo di effettuare un sorteggio tra i votanti per dare l’opportunità a uno o più membri di partecipare come spettatore alla Serata di Gala.

 

VOTO TECNICO

Con il voto tecnico si da l’opportunità ai doppiatori e direttori di doppiaggio non presenti in giuria di esprimere la propria preferenza per la categoria di cui ai punti 12 e 13 del precedente art.3. Per votare sarà sufficiente collegarsi al sito www.premiodeldoppiaggio e votare nell’apposita sezione dedicata.

 

VINCITORI E SERATA DI GALA

La proclamazione dei vincitori di ogni categoria avviene durante la seduta di aggiudicazione che si svolge il giorno stabilito dal Comitato Direttivo dopo aver ricevuto le buste con il voto di tutti i membri della Giuria Tecnica.

Il Comitato Direttivo, all’eventuale presenza di un notaio, dei membri e del Presidente della Giuria tecnica:

  • effettua lo spoglio delle schede e procede alla conta dei voti della giuria tecnica. Viene proclamato vincitore il candidato alla nomination che avrà ricevuto il punteggio maggiore per ogni categoria. Il voto della giuria è inappellabile da parte dei candidati.
  • prende atto del vincitore del Premio del Pubblico secondo i voti espressi dalla Giuria popolare sulla sezione dedicata del sito premiodeldoppiaggio.it;
  • proclama il vincitore del Premio alla Carriera;
  • stabilisce se e quanti membri della Giuria popolare far partecipare alla serata di gala. La scelta di tali soggetti avviene con sorteggio.

Per la validità della seduta di aggiudicazione dei premi non è necessaria la presenza dei membri della Giuria tecnica.

Il segretario redige il verbale delle operazioni svolte in sua presenza.

Nel caso qualche premio non fosse assegnato, spetta al Comitato Direttivo valutare se nominare comunque un vincitore.

I vincitori di ogni categoria vengono premiati durante la Serata di Gala.

Alla serata di Gala è necessario che siano presenti i candidati alle nomination, o un loro sostituto, nonché un rappresentante della casa di distribuzione e di doppiaggio.